Percorso tra storia, arte e tradizioni delle chiese dei comuni di Arta e Zuglio. Lavoro realizzato dalla classe seconda scuola secondaria di primo grado dell' I.C. Arta-Paularo a.s. 2006-2007 Ognuno di noi ragazzi è bravo in qualche cosa: Daniele, Massimo ed Eleonora sono i più abili tra i libri, alcuni dei nostri sono speacializzati in disegno, altri sono veri tecnici del computer; abbiamo anche gli sportivi: alcuni sono grandi goleador, molti amanti della pallavolo altri abili tecnici del computer, altri ancora abili cacciatori, alcuni studiosi e infine . .. (continua)

La storia dell’Alpino Silvio Ortis giustiziato assieme ad altri tre compagni di sventura con l’infamante accusa di diserzione”. abbiamo raccolto e registrato con cura tutti i principali atti che il pronipote, Mario Flora di Paluzza, ha compiuto in 12 anni per giungere alla riabilitazione di Silvio Ortis, la cui vicenda per decenni e per generazioni ha creato imbarazzo reticenza e vergogna fra i suoi parenti e nella intera valle.... (continua)

Erwin Maier nasce a Casteons di Paluzza il 30 maggio 1971. Inizia a lavorare come meccanico, ma il suo vero amore è lo sport. Comincia con lo sci, poi passa all’atletica e all’alpinismo, quindi decide di entrare nell’esercito. Viene scelto dai Carabinieri e si reca a Bologna alle dipendenze del Gruppo sportivo dell’Arma. Entra nel Soccorso Alpino dei Carabinieri di Cortina d’Ampezzo, facendo dapprima soccorso piste sulle Tofane e sul Cristallo, quindi operando per tutto l’arco dell’anno come soccorso in montagna. ..... (continua)

Alle Olimpiadi Invernali di Lillehammer in Norvegia, Manuela Di Centa, di Paluzza, vinceva due medaglie d’oro, due d’argento ed una di bronzo nello sci da fondo. Nello stesso anno guadagnava pure la Coppa del Mondo di sci nordico (prima italiana in assoluto), che riconquisterà anche due anni dopo, nel 1996. Televisioni, giornali, settimanali di tutto il mondo parlavano non solo di Manuela ma, per la prima volta, anche della Carnia, che salì così alla ribalta delle cronache sportive e non. ...... (continua)

Dal 1999 raccontiamo la Carnia in rete

Erano tempi pionieristici per Internet, gli ultimi anni del secolo scorso. Cjargne Online continua a mettere in contatto una terra con la sua gente dispersa nel mondo.