Cimiteri di Carnia

divider.gif (415 bytes)

Il Circolo Culturale Fotografico Carnico ha pubblicato una ricerca fotografica realizzata da Forum Editrice Universitaria Udinese srl. Si tratta di un pregevole e preziosissimo volumetto di 243 pagine, in cui vari autori hanno illustrato, mediante splendide fotografie, un ambiente che si va via via degradando anche in Carnia: i nostri cimiteri alpini. Oltre alle riproduzioni delle lapidi e delle tombe più antiche e significative, alle epigrafi ed agli epitaffi più singolari e sorprendenti, il libro contiene anche varie analisi antropologiche e culturali relative al culto dei morti in Carnia. Ne scrivono Patrizia Casanova, Dino Zanier, Marina Giovannelli e altri. Il pezzo più singolare resta quello di Giorgio Ferigo (intellettuale di sinistra, scrittore e ricercatore di storia locale oltre che medico di medicina pubblica e quindi anche uno dei pochi necroscopi ufficiali di Carnia), il quale presenta un suo studio su ALCUNE SUPERSTIZIONI IGIENICHE RELATIVE ALLA MORTE in Carnia. Ferigo, col suo fare sornione e disincantato spesso (fintamente?) stupito, pennella molte situazioni personalmente vissute nel suo peregrinare in Carnia a constatare decessi e a rilasciare certificati di morte. In questo suo lavoro, si imbatte in casi singolari, ambienti e concezioni originali sopravvissute all’Illuminismo, atteggiamenti stravaganti, relativi alla morte. Ferigo pare non sorridere di fronte a questi incidentalomi professionali ma si sforza di andare a fondo, di capire e di carpire una spiegazione. E traccia un percorso originale e affascinante circa l’atteggiamento di taluni carnici nei confronti della morte, che ha ritrovato nei casolari più sperduti di Carnia ma anche nei paesetti da tempo civilizzati (civilizzati?). Un’opera pregevole non solo storicamente e culturalmente ma anche dal punto di vista del recupero e della conservazione del patrimonio antropologico che giace spesso negletto e abbandonato nei cimiteri di Carnia o va del tutto scomparendo nei paesi ormai svuotati. Il volume costa 20 euro; contattare: [email protected] citando questa fonte d’informazione.

 

home.gif (2935 bytes)

 


Cjargne Online
1999-2009© - Associazione culturale Ciberterra - Responsabile Giorgio Plazzotta
I contenuti presenti in questo sito sono di proprietà degli autori - Tutti i diritti riservati - All rights reserved
Disclaimer