LA LINDE
di Manuela Quaglia

divider.gif (415 bytes)

 

Manuela Quaglia, originaria di Sutrio e residente a Buia, dopo la laurea in Lingue e Letterature Straniere conseguita a Udine, si è dedicata totalmente alla ricerca ed al successivo recupero delle tradizioni popolari della Carnia, mediante costanti e scrupolose interviste agli anziani, "memoria storica dei nostri paesi", sulla traccia di precedenti autori, dai quali però si distingue per una sua propria personalissima sistematizzazione del materiale raccolto, che nelle sue mani acquista una visibilità ed una luce nuove, che derivano direttamente dal corredo artistico con cui suole sempre accompagnare le sue creazioni letterarie.
Ha scritto molti articoli comparsi su varie riviste e molti libri, sia individualmente sia in collaborazione con altri autori sia come curatrice.

Ecco una esaustiva carellata della sua produzione e co-produzione letteraria:

- Lûs e scûr (2000)
- No dut al mûr (2001)
- Non ci credo alle streghe, però... (2001)
- Trep e i Teus... (2002)
- Il balcon da memorie (2004)
- Vôsj di popul... (2005)
- I montanari (2006)
- E sempre sia lodato (2006)
- Nelut e Peçon (2009)
- Cuant che la fede a lave a pît... (2010)
- Sutrio (2011)

- Cjargne 1 (2011)


Per contatti con l'autrice:

[email protected]

cellulare: 3491828608

home.gif (2935 bytes)


Cjargne Online
1999-2005© - Associazione culturale Ciberterra - Responsabile Giorgio Plazzotta
I contenuti presenti in questo sito sono di proprietą degli autori - Tutti i diritti riservati - All rights reserved
Disclaimer