IERBAS DI CJANÂL
Il prato carnico in tavola

divider.gif (415 bytes)

 

La Scuola Primaria a TP di Prato Carnico (dell'Istituto Comprensivo di Comeglians) non cessa di stupirci: già nel 2005 ci regalò ORIAS cui voi dai fruts (un vivace resoconto di un piccolo insediamento rurale in Alta Carnia) e poi una successione di lunari-calendari, realizzati annualmente sempre dai bambini sotto la vigile protezione-supervisione delle loro insegnanti (coordinate da Martin Elsa e Agostinis Luigina), nei quali erano state via via presentate le più importanti erbe del luogo, abilmente disegnate e colorate dagli stessi bambini ed arricchite con noticine e frasette esplicative.
Stavolta si sono davvero superati ed hanno creato questo piccolo gioiello di oltre 180 pagine, la cui traccia originaria va ricercata appunto nei calendari precedenti, vere opere d'artigianato artistico scolare.

Questo libro si presenta sotto una veste tipografica eccellente con una cura dei particolari davvero meticolosa e molto accattivante che stimola il lettore e lo induce ad una lettura rilassante, curiosa e soprattutto utile. Le lingue usate sono il friulano (variante cjanalota) e l'italiano, in un mix assai divertente e curioso.

I vari capitoletti che compongono l'opera trattanto:

- Itinerario di lavoro (dove si spiega come è stato realizzato il percorso didattico, con quali mezzi e in quali periodi); alcune fotografie dei bambini, effettuate durante la ricerca delle erbe, rende l'avvio del libro molto realistico e molto credibile il lavoro svolto sul posto. Una minuscola "settimana enigmistica" orientata sulle erbe, stimola ancor più l'eventuale piccolo lettore che si appresterà a questo impegnativo cimento.

- Elenco delle erbe e piante medicinali: è la parte più gustosa e didattica dell'opera. Per ognuna delle piante esposte viene specificato:
* nome friulano, italiano, scientifico
* riconoscimento e proprietà
* uso comune (in cucina, medicamentoso, altro)
* curiosità per ciascuna specie
* disegno a colori della pianta in tutte le sue fasi di crescita
Questa parte dunque, che costituisce il cuore del grande lavoro effettuato, è davvero interessante e sinteticamente offre un esauriente approccio per chi volesse accostarsi a questo misterioso e affascinante mondo delle erbe...

- La parte finale mostra le capacità gastronomiche dei bambini di Prato e delle loro maestre che, a fine anno scolastico, hanno organizzato una gustosa dimostrazione della loro esperienza-conoscenza di erbe nostrane, creando nuove ricette di dolci o recuperando le antiche: tutti i convenuti ovviamente hanno molto apprezzato! Da segnalare inoltre poesie, detti, motti relativi alle erbe, che infioriscono il testo finale.

- Assai utile infine il triplice elenco alfabetico di ben 45 erbe (in friulano, italiano, latino) che permetterà a qualsiasi lettore di trovare più speditamente l'erba che cerca nella lingua che preferisce.

Ritengo che quest' opera, creata da bambini e rivolta ai bambini, possa risultare utilissima anche agli adulti come primo passo, facile ma impegnativo, verso questo particolare aspetto del nostro habitat, che non conosciamo mai abbastanza.

home.gif (2935 bytes)


Cjargne Online
1999-2009© - Associazione culturale Ciberterra - Responsabile Giorgio Plazzotta
I contenuti presenti in questo sito sono di proprietÓ degli autori - Tutti i diritti riservati - All rights reserved
Disclaimer