FINO AL MATTINO

divider.gif (415 bytes)

 

Esistono differenti modi di vivere e condurre la propria esistenza. E spesso il tempo non è mai sufficiente, non basta a riordinare e collegare quanto più logicamente possibile le diverse trame di ciò che quotidianamente accade a ciascuno di noi.
Altro elemento di "disturbo" è la lotta senza esclusioni di colpi con il proprio destino che non sempre calza a pennello, anzi quasi mai lo si riesce a indossare senza sentirlo troppo stretto. Per completare il quadro, il difficile rapporto con i ricordi, con la memoria, perennemente in bilico tra rimpianti e rimorsi.
Fino al mattino è uno spaccato, attraverso diversi racconti, di ciò che ognuno di noi può vivere giorno dopo giorno, un vero e proprio portale che apre al lettore un universo parallelo, dove il narrare diviene sguardo acuto su tutto ciò che sfugge alla nostra attenzione.


Un bosco in pieno inverno.
Il leggero crepitio della neve fresca sotto gli scarponi, il respiro che si condensa in nuvolette di vapore. Il silenzio è tanto e tale che, se si è capaci di ascoltare, si può diventare tutt’uno con ciò che ci circonda. E iniziare a ricordare.
Ricordare i tempi in cui sognare era così bello, in cui tutto passava perché si era in compagnia, in cui ci si sentiva parte di qualcosa, in un mondo fatto prima di tutto di persone: da amare, da ammirare, da sostenere.
Fino al mattino è questo: un punto d’osservazione privilegiato sulla vita, i pensieri, le emozioni di un ragazzo in cerca della propria identità, del modo “giusto” di vivere i rapporti, della felicità che gli è incolpevolmente scivolata fra le dita; undici racconti per undici storie che hanno qualcosa in comune “con l’urgenza dell’amore e l’inevitabilità del destino, e che nascono dalla sofferenza impaziente e inquieta che anima la giovinezza”, il tutto redatto in uno stile limpido e accurato, che a tratti trasfigura in poesia.
E sullo sfondo i cuori, i gesti, le voci di un popolo da sempre costretto a fare i conti con la dura realtà della vita contadina, che ha scelto per sé un solo imperativo: ripartire sempre, senza dimenticare mai.
Un plauso all’autore, che ha saputo regalarci un’opera prima profonda, coinvolgente, toccante, con acuti squillanti (Il Divo, Ritornare, Una Bella Giornata) e la rara capacità di mettere a proprio agio il lettore fin dalle prime battute, proponendogli un percorso di maturazione in cui riconoscerà in ogni singolo personaggio un gradito compagno di viaggio.

Alessandro Fiorencis


Dati anagrafici dell'Autore:

Nome e Cognome: Massimo Siardi
Indirizzo: Via San Giovanni 33, Viaso di Socchieve, 33020 (UD)
Indirizzo mail: msiardi7@hotmail.com

Biografia Artistica

Sono nato nel 1981 a Viaso provincia di Udine, mi sono laureato all’Università degli studi di Udine in Cinematografia, con una tesi dal titolo: “ L’adattamento cinematografico: il caso specifico The Rules of Attraction”. Le mie opere hanno ricevuto segnalazione e sono presenti nelle relative antologie de’: Premio Nazionale di Poesia "La Lode” 2006; VII Edizione Concorso Internazionale di poesia Olympia Città di Montegrotto Terme 2007; Premio Letterario Giovane Holden 2007; ho vinto il premio medaglia nella XXIV edizione del Premio Letterario “Citta’ Di Cava De’ Tirreni” 2007; mi sono classificato al quarto posto nel Concorso internazionale di Poesia intitolato a Simone Seghetti, Montecarlo 2008, ho ricevuto la segnalazione Honoris Causa al premio Mons Aures 2008, e sono finalista al concorso internazionale Giuseppe Gioachino Belli Edizione XX 2008; collaboro con la rivista mensile Jabadabadoo di Vittorio Veneto; ho pubblicato per Besa Editrice la raccolta di racconti Fino al Mattino, per 0111 Edizioni, l’antologia di racconti e poesie Riviaso – Carnia; é prevista l’uscita del romanzo Manuale di Caduta, per la Prospettiva editrice, e la partecipazione all’’antologia poetica Navigando nelle parole, edita da Edizioni il Filo.

 

home.gif (2935 bytes)


Cjargne Online
1999-2009© - Associazione culturale Ciberterra - Responsabile Giorgio Plazzotta
I contenuti presenti in questo sito sono di proprietÓ degli autori - Tutti i diritti riservati - All rights reserved
Disclaimer