ELUANA

divider.gif (415 bytes)

 


Il caso Eluana, dopo il gran clamore suscitato dai mass media italiani, viene qui analizzato e sezionato in ogni aspetto.

L'autore di questo libro non facile e per certi versi doloroso, è il padre di Eluana, quel Beppino Englaro (carnico di Paluzza) che ormai quasi tutti gli italiani hanno imparato a conoscere per le sue frequenti apparizioni in tv e sui giornali.

L'autore parte dall'episodio cruciale dell'incidente e racconta, con grande partecipazione emotiva e determinazione giuridica, le tragiche tappe che hanno portato la propria figlia alla situazione attuale.

Poichè i tanti temi affrontati in questo libro (l'eutanasia, l'alimentazione per sondino, lo stato vegetativo permanente, la legislazione...) interpellano in primo luogo la coscienza di ciascuno di noi, preferisco non commentare e recensire al modo solito questo lavoro.
Mi limito pertanto solo ad elencare i vari capitoli trattati nel libro (che costa euro 17):

- l'incidente
- Un purosabgue della libertà
- Persistenza e permanenza
- Consulta di Bioetica e l'inizio del percorso giuridico
- L'exploit mediatico
- Perchè è così difficile morire?
- In nome di Eluana
- Libertà per Eluana

Dopo aver letto questo libro, è probabile che l'incertezza e la confusione riguardo a questo tema cruciale si accrescano; ciò non toglie tuttavia che questo libro ti costringa davvero a riflettere ed a pensare alla vita e alla morte, che fanno inesorabilmente parte entrambe dell'umanità di ciascuno.

Sia di chi crede sia di chi non crede.

home.gif (2935 bytes)


Cjargne Online
1999-2009© - Associazione culturale Ciberterra - Responsabile Giorgio Plazzotta
I contenuti presenti in questo sito sono di proprietÓ degli autori - Tutti i diritti riservati - All rights reserved
Disclaimer