a cura di Enos Costantini

divider.gif (415 bytes)

 

CANDOLINI

Dal nome di persona Cndido, con due suffissi diminutivi: da Cjandi si passati a Cjndul e, quindi, a Cjanduln, italianizzato con "Candolini".

Il cognome originario di Interneppo (fr. Tarnp), sul Lago di Cavazzo (1497 Leonardus q. Candulini de Ternepo camerarius ecclesiae S. Simeonis de Ternepo; 1556 Colau Candolin de Terneppo) e, in effetti, i Candolini gemonesi portano il soprannome di Tarnepn.

Presente anche a Udine.

Candolini Candolini ci ha dato un senatore, un sindaco di Udine e una famosa grappa.

A Cividale un caratteristico personaggio, distillatore clandestino di grappa, era a tutti noto col soprannome di "Candolini".

 

CANDOTTI, CANDOTTO

Dal nome di persona Candido, con l'aggiunta del suffisso accrescitivo -t.

Corrisponde quindi, a Chiandotto, dove si mantenuta una grafia pi vicina alla pronuncia friulana.

La forma Candotti si trova in Carnia (Enemonzo, Preone, Ampezzo, Tolmezzo) e a San Giorgio di Nogaro, Codroipo, Monfalcone, Gorizia, Cervignano, Lignano, San Canzian d'Isonzo, San Michele al Tagliamento, Pocenia (attestato nel 1884), Annone Veneto, Caorle, Carlino, Latisana, Muzzana, Portogruaro, Rivarotta di Teor, San Filippo di San Michele al Tagliamento. Candotto caratteristico di Gonars; si trova anche a Marsure di Aviano, Castions di Strada, Pocenia (attestato a Torsa nel 1723), Monfalcone, Udine.

 

CAPPELLARI

Dal nome di un mestiere un tempo diffuso (ricordiamo, ad esempio, i cappellai della Val d'Arzino). Nel comune di Prato Carnico convivono le forme Capellari e Cappellari; riportiamo, a tal proposito, una nota di don Roia (A. Rota):

"Voi sapete quanto me che capello significa hvl e cappello significa hapil. E' da credersi che i vostri primi antenati fossero fabbricatori di hapii e non di havi. Quindi in italiano corretto si dovrebbe scrivere Cappellari e non Capellari. Ma in pratica si trova che dal 1471 (quando ricordato il primo a me noto) infino alla seconda met almeno del 1800 si scrive sempre Capellari con un p solo, e non poche volte anche con un' l sola.

1535 Antonium del capellar; Antonii q. Candussij a Capellario;

1614 Candussius filius Joannis Capelarii;

1621 Antonio Capelario;

1622 Osualdo a Capelario;

1623 Osualdo de Chiapelario (lo stesso);

1633 G.Batta Ciapelar (ma questo di Sappada);

1649 Valentina Capelaria;

1679 Cristoforo Capelaro (detto l’Orloiaro);

ecc."

  home.gif (2935 bytes)


Cjargne Online
1999-2005 - Associazione culturale Ciberterra - Responsabile Giorgio Plazzotta
I contenuti presenti in questo sito sono di propriet degli autori - Tutti i diritti riservati - All rights reserved
Disclaimer