Non è conosciuta da tanti, ma quei pochi che vi si avvicinano di certo non la dimenticano. Ne è la riprova la recente visita che ha visto protagonisti Tarsilla Reputin, di Dierico, che ha fatto da guida a una schiera di turisti in vacanza a Arta Terme. La Reputin, ogni quindici giorni, regolarmente, si reca alla malga Pradulina in comune di Moggio, per portare al fratello Micheletto, malgaro capo, i viveri, i medicinali e quanto occorre per questa vita alpestre che di certo non abitua l'uomo a tante comodità. . .. ..... (continua)

Alle Olimpiadi Invernali di Lillehammer in Norvegia, Manuela Di Centa, di Paluzza, vinceva due medaglie d’oro, due d’argento ed una di bronzo nello sci da fondo. Nello stesso anno guadagnava pure la Coppa del Mondo di sci nordico (prima italiana in assoluto), che riconquisterà anche due anni dopo, nel 1996. Televisioni, giornali, settimanali di tutto il mondo parlavano non solo di Manuela ma, per la prima volta, anche della Carnia, che salì così alla ribalta delle cronache sportive e non. ...... (continua)

GeoCarnia è un ambiente di navigazione geografica geografico basato sul noto motore Google Maps. L'utente può attivare le immagini satellitari, che purtroppo per il nostro territorio sono ancora a media risoluzione (Landsat), oppure la mappa stradale. E' anche possibile visualizzare la posizione dei paesi e dei monumenti carnici. Per quei monumenti che sono stati trattati nel sito sarà possibile accedere con un click alla pagina ad essi dedicata.. .. (continua)

Una singolare emittente che da oltre 20 anni racconta, interpreta, vive e registra momenti, eventi, piccole e grandi storie che trovano il loro “attimo fuggente” fra la gente dei comuni di Ligosullo, Treppo, Paluzza, Sutrio, Cercivento, Ravascletto, Arta, Paularo, Zuglio, e periferia di Tolmezzo. La tenace passione di Mario De Cillia e di sua moglie Giuseppina Pittino, che funge da direttore responsabile, ha permesso a VTC di superare tutte le difficoltà connesse dalla riforma delle telecomunicazioni. .. (continua)

Dal 1999 raccontiamo la Carnia in rete

Erano tempi pionieristici per Internet, gli ultimi anni del secolo scorso. Cjargne Online continua a mettere in contatto una terra con la sua gente dispersa nel mondo.